L’Abbazia di Sant’Urbano all’esinante

Indagini archeologiche, stratigrafiche e archeometriche
di Ivan Rainini

Categoria:

Un volo di drone che dalla costa adriatica ci porta nel cuore delle Marche, una macchina del tempo che ci mostra la realtà che viviamo con gli occhi del XI secolo. Una storia fatta di pietre e spiritualità, di passione per il passato e voglia di futuro. Un tassello fondamentale della grande e coraggiosa operazione avviata negli ultimi anni tra impresa privata e pubbliche amministrazioni, per la valorizzazione paesaggistico-culturale della Valle di San Clemente e per lo sviluppo sociale, economico e tecnologico del suo ampio territorio. Desiderio Editore presenta il primo studio monografico sulla storia, l’arte e la spiritualità di un bene culturale che rappresenta l’anima di queste terre e la memoria delle genti che lo popolano: l’abbazia di Sant’Urbano sull’Esinante. Importanti studiosi avevano già approcciato l’edificio monastico in passato, ma mai prima d’ora si era compiuto uno studio così approfondito. Il vuoto viene ora colmato dalla pubblicazione del volume curato dal Prof. Ivan Rainini, archeologo medievista, il quale affronta con assoluto rigore scientifico, accompagnato da un inedito e ricchissimo corpus di illustrazioni e di rilievi grafico-fotogrammetrici, le numerose e complesse problematiche archeologiche, monumentali e cronologiche legate ad uno degli esempi più interessanti, e poco conosciuti, di architettura medievale marchigiana.

Ivan Rainini, Professore Ordinario di Archeologia Classica e Medievale all’Università Ambrosiana, ha svolto funzione direttiva di scavo presso diverse Soprintendenze in tutta Italia, si colloca nel panorama culturale italiano come insigne studioso archeologo e medievista. Suoi gli studi e le pubblicazioni su vari esempi di architettura monastica medievale in Italia e nelle Marche.

Giovanni Della Ceca, laureato in Graphic Design all’Accademia di Belle Arti di Macerata e specializzato in Fotografia dei beni culturali presso l’ISIA di Urbino, sviluppa e matura negli anni una particolare attenzione per il tema del paesaggio urbano, il rilievo e la sua documentazione. Da libero professionista, lavora come fotografo e visual designer per alcune imprese del territorio marchigiano